Rimborso spese di soccorso all'estero

Per i soci: rimborso spese di soccorso all’estero

Come ogni anno può essere fatta o rinnovata la tessera annuale soci della Croce Bianca. Quest’anno i soci possono godere di un ulteriore vantaggio molto interessante: l’Associazione provinciale di soccorso si assume tutti i costi per eventuali interventi di soccorso all’estero. Chi ha la residenza in Alto Adige può diventare socio annuale della Croce Bianca.

La Croce Bianca non solo si assume tutti i costi di soccorso, ma anche quelli di ricerca e di trasporto all’ospedale dopo un infortunio, un’emergenza in montagna od un naufragio all’estero. La ricerca ed i trasporti infermi all’estero invece vengono rimborsati fino ad un massimo di 40.000 euro. Non sempre il servizio sanitario si assume i costi di soccorso e rimpatrio dall’estero. Questo pacchetto “mondiale” copre tutte le spese per l’utilizzo di mezzi di trasporto indispensabili per il soccorso del socio, sia che si tratta di ambulanza o di elicottero di soccorso.
“Con ciò abbiamo ampliato, con una garanzia importante, le prestazioni gratuite per i nostri soci dotati della tessera „mondiale“. Parliamo per esperienza: I nostri soci si vedevano confrontati con costi elevati per interventi di soccorso, a seguito di infortuni verificatisi all’estero, dato che prima di partire non si erano provvisti di una buona copertura assicurativa. Purtroppo non tutti I servizi sanitari, specialmente nei paesi extraeuropei, offrono un servizio di soccorso gratuito agli stranieri, in quanto con questi non esitono relativi accordi. Adesso abbiamo trovato una soluzione per I nostri soci: l’assicurazione complementare per la copertura dei costi di soccorso all’estero”, sottolinea il Presidente della Croce Bianca Georg Rammlmair.

Questa offerta, finora in Sudtirolo mai fatta con queste condizioni, è interessante specialmente per gli altoatesini che viaggiano molto, per chi praticando sport si trova spesso all’estero ecc.
Ma il rimborso delle spese di soccorso non è l’unico vantaggio per i soci “mondiali”. Infatti, essi possono godere anche del rimpatrio da tutto il mondo gratuito. Questa garanzia assicura che il socio viene riportato a casa in modo professionale, rapido e gratuito da qualsiasi destinazione, se necessario. In questo pacchetto sono inclusi anche tutti i vantaggi della tessera standard “Alto Adige”.
I vantaggi sono:
sei trasporti infermi gratuiti e agevolazioni per ulteriori trasporti,
il ticket gratuito per trasporti con l’Elisoccorso provinciale,
un corso base di Primo soccorso
l’installazione gratuita di un apparecchio per il telesoccorso o telesoccorso satellitare (non la quota mensile) ed il diritto di voto nelle Assemblee generali dell’associazione.

Quanto costa questo pacchetto di garanzie? La tessera “mondiale”, con la nuova offerta del rimborso delle spese di soccorso all’estero costa 60 euro all’anno per la persona singola e 98 per tutta la famiglia, mentre la tessera standard con i vantaggi sopra elencati costa 25 euro per la persona singola, rispettivamente 45 euro per l’intera famiglia.

Unico presupposto fondamentale per diventare soci è la residenza in Alto Adige. Per ulteriori domande si può rivolgersi alla sezione della Croce Bianca più vicina, chiamare allo 0471 444 310 / - 313 oppure inviare una e-mail a mga@wk-cb.bz.it o consultare il sito www.wk.cb.bz.it.
Rimborso spese di soccorso all'estero
Rimborso spese di soccorso all'estero
 
 
 Tutte le news 
 
 
 

 
 
 
 
Servizi - preventivi online